L’acidduzzu di me cummari è una delle molte canzoni siciliane popolari a doppio senso. il brano racconta di un acidduzzu ( uccellino ) , ma fa pensare altri pennuti, che di notte “pizzicano” le donne.Cantata spesso nelle sue serate da Rosa Balistreri ,ora si canta nella scampagnate in compagnia di parenti e amici, e con un buon un buon bicchiere di vino in mano